Nuova seggiovia Camosci ai Piani di Bobbio

Nuova seggiovia Camosci ai Piani di Bobbio

Intervista a Massimo Fossati Amministratore
delegato Imprese Turistiche Barziesi s.p.a. Valtorta - Piani di Bobbio

Lavori per l'installazione di una nuova seggiovia ai Piani di Bobbio in sostituzione dello skilift Casari



Valbrembanaweb: Abbiamo appreso con piacere l'inizio dei lavori per l'installazione di una nuova seggiovia ai Piani di Bobbio. Ci potrebbe illustrare il progetto?

La I.T.B. spa ha iniziato la costruzione du una nuova seggiovia CLF4 denominata "Camosci" fornita da Doppelmayr. La partenza è 1656 slm e l'arrivo è a 1856 slm. Sostituirà il vecchio impianto skilift Casari denominato "nuova auxilia" ed il vecchio impianto "Casari 2000" già fermo da anni. La portatata iniziale prevista del nuovo impianto sarà di 1800 persone/ora ma l'impianto è dimensionato per arrivare sino a 2400 persone/ora. L'area interessata è tra le più belle dei Piani di Bobbio, completamente esposta al sole, con piste di media difficolta' e la presenza del "famoso" rifugio Lecco.


Valbrembanaweb: Oltre ad una migliore gestione delle numerose presenze presso la stazione sciistica di Valtorta - Piani di Bobbio (diminuzione delle code), quali saranno gli ulteriori vantaggi che la nuova seggiovia porterà agli sciatori?

E' indubbio il beneficio per la nostra clientela che potrà disporre di un impianto comodo e rilassante a servizio di un area sciabile sempre soleggiata e solitamente ben innevata. Con questo impianto la nostra stazione offrirà alla clientela la possibilità di usufruire di due seggiovie quadriposto, una seggiovia biposto, una monoposto, tre moderni skilifts un tappeto per i più piccini e per gli utenti che salgono da Barzio anche della telecabina. un'offerta adeguata alle esigenze della clientela moderna, anche se è nostra intenzione continuare a migliorarci.

Lavori di scavo per la nuova seggiovia Camosci
Lavori di scavo per la nuova seggiovia quadriposto "Camosci"


Valbrembanaweb: Dopo una stagione invernale avara di neve, abbiamo constatato l'ottimo funzionamento dell'innevamento artificiale sul versante di Valtorta. Questo a permesso che la pista "Tre Signori" fosse, a detta dei nostri foristi, la miglior pista per la stagione 2006/2007. Ci sono novità riguardanti l'innevamento artificiale?

Abbiamo sempre creduto ed investito sull'innevamento programmato anche spronati dalla sensibile amministrazione del comune di Valtorta che spesso si è dimostrata lungimirante dull'aspetto della neve programmata. La stagione passata è stata davvero difficile, oserei dire impegnativa perchè le temperature non ci hanno permesso di poter sfruttare tutte le potenzialità del nostro aggiornato impianto di innevamento. Comunque fa davvero piacere sapere che tutti i nostri sforzi sono premiati dal gradimento della nostra clientela. La scorsa stagione oltre a tutti i generatori di neve che già avevamo, abbiamo utilizzato due nuovi moderni generqatori a bassa pressione Sufag ed abbiamo cambiato tutto il sistema ad aste ad alta pressione sulla pista "Tre Signori". In nostro limite è comunque la quantità d'acqua disponibile e la portata delle nostre pompe. Quest'anno interverremo sulla nostra sala pompe e triplicheremo la portata d'acqua oraria per i nostri cannoni. Garantiremo cosi un ottimo innevamento nel più breve tempo possibile. Chiaramente anche la pista della nuova seggiovia "Camosci" sarà dotata di una linea di innevamento programmato.

La partenza della nuova seggiovia Camoscio
Lavori di scavo dalla webcam di Piani di Bobbio
La partenza della nuova seggiovia "Camoscio"
Lavori di scavo dalla webcam di Piani di Bobbio


Valbrembanaweb: Parlando di progetti futuri. Da ormai diverse stagioni l'utenza brembana si aspetta un nuovo impianto di arroccamento sul versante di Valtorta. Cosa e che tempistica dovremmo aspettarci?

Il prossimo investimento della nostra società sarà sul versante di Valtorta, lo prometto. Purtroppo per la tipologia di impianto necessario l'investimento che abbiamo programmato risulta essere davvero oneroso. Il passo va ben ponderato e comunque siamo consapevoli della assoluta necessità di investire per migliorare la situazione a Valtorta. Non è dato sapere la tempistica degli investimenti futuri, ma la buona volontà c'è di sicuro. Nel giro di un lustro abbiamo rifatto tutto l'impianto di innevamento, abbiamo rinnovato tutto il parco Battibista (4 Kässbohrer di ultima generazione e le condizioni di battitura delle nostre piste ne hanno tratto un ottimo vantaggio), rifatto tutti gli skilifts, abbiamo messo un tappeto, rifatto i nostri rifugi (ristofunifia, centrofondo e trifoglio), abbiamo impiantato altre due linee di innevamento, stiamo costruendo una nuova seggiovia. Non mi sembra una ditta ferma e poco propensa ad investire (e i soldi sono solo privati). Comunque l'investimento sul versante di Valtorta arriverà.


Valbrembanaweb: Lei conosce sicuramente il nostro Portale. Vuole mandare un saluto ai nostri visitatori?

Ciao a tutti, ci vediamo all'inaugurazione della nuova seggiovia in novembre.


Ringraziamo da parte nostra Massimo Fossati per l'intervista concessaci.
Bashir per valbrembanaweb







Visita la nostra Valle Brembana